Domande Frequenti

Cos’e’ la medicina manuale?
La Medicina Manuale è una Disciplina Medica, i cui obiettivi sono la Diagnosi, il trattamento e la prevenzione dei cosiddetti disturbi funzionali reversibili dell’apparato locomotore, cioè dei dolori comuni che colpiscono la schiena e gli arti superiori e inferiori. Prevede una diagnosi medica, che include l’interrogatorio medico, gli esami clinici e le radiografie eventuali, una diagnosi palpatoria specifica, ed una serie di trattamenti manuali specifici (le manipolazioni vertebrali).

Cosa sono le manipolazioni vertebrali?
La manipolazione Vertebrale è un “micromovimento” secco, esercitato su un segmento della colonna vertebrale che combina di solito uno stiramento e una rotazione.

Cosa sono i “dolori benigni di origine vertebrale”?
Sono dolori comuni che interessano l’apparato locomotore e sono dovuti a disturbi meccanici della colonna vertebrale. Questi dolori possono essere localizzati al capo, al collo, al dorso, alla zona lombare; possono estendersi alla spalla, al braccio, all’anca, alla gamba; possono talvolta simulare dei dolori viscerali: cardiaci, addominali, ginecologici.

Come si riconoscono i “dolori benigni di origine vertebrale”?
Solo un Medico può stabilire che un dolore è di natura benigna e di origine vertebrale. Un Medico esperto in medicina manuale è in grado inoltre di stabilire se un “dolore benigno di origine vertebrale” può giovarsi del trattamento manuale e di trattarlo con le manipolazioni vertebrali.

Le manipolazioni vertebrali sono pericolose?
Nelle mani del Medico i rischi di danno sono assolutamente trascurabili. Il Medico e solo lui è in grado di escludere la presenza o il sospetto di malattie che le renderebbero pericolose. Le regole essenziali di questa disciplina stabiliscono categoricamente che: in caso di controindicazioni non si devono eseguire! Se provocano dolore non si devono eseguire! Danni anche gravi nella stragrande maggioranza dei casi registrati sono avvenuti dopo manipolazioni non mediche.

Le manipolazioni vertebrali sono dolorose?
La manipolazione eseguita dal medico non è e non deve essere dolorosa. Se una manovra è dolorosa il gesto va eseguito in direzione opposta e se non vi è la possibilità di eseguire la manovra senza dolore questo è un segnale di allarme per il Medico. Molte scuole al di fuori della medicina non considerano importante la presenza di dolore nelle manovre.

Le manipolazioni vertebrali sono efficaci?
Nella cura dei “dolori benigni di origine vertebrale” le manipolazioni sono molto efficaci (il più delle volte è sufficiente un solo trattamento). Inoltre, non presentando effetti collaterali negativi, si possono ripetere ogniqualvolta si renda opportuno.

Dopo la manipolazione si può avere un aumento del dolore?
Sì, è possibile, si tratta di una sensazione di bastonatura che però normalmente è diversa dal dolore che ci ha portato dal medico. Questa dolenzia diffusa si risolve di solito in breve tempo (12-48 ore) lasciando spazio ad un deciso miglioramento dei sintomi.

Perché farsi visitare da un medico esperto di medicina manuale?
Perché è in grado di riconoscere e curare in assoluta sicurezza i dolori benigni che molto spesso non rispondono bene ai farmaci ed alle comuni terapie fisiche e possono diventare cronici.

Ha senso fare altre terapie dopo la manipolazione?
Spesso, specie se il disturbo meccanico è recente, 1 o 2 manipolazioni risolvono tutti i dolori. Tuttavia se il blocco vertebrale dura da molto tempo la manipolazione non è del tutto efficace può essere indicato l’impiego di altre terapie successive per curare dei dolori residui cronicizzati di natura muscolare o tendinea, che restano, anche se attenuati dopo il trattamento manipolativo.

Quali sono i possibili danni in seguito a manipolazione vertebrale?
Il normale indolenzimento che può durare fino a due giorni non è un danno. Sono descritti casi rarissimi di fratture costali o (ancora più raramente) di crollo vertebrale. Sono eventi spiacevoli ma che si risolvono del tutto spontaneamente. Eventi del tutto eccezionali sono descritti in un caso su un milione e solo per manipolazioni del collo. Sono casi di lesioni nervose fino anche alla paralisi di gravità diversa, a seconda dei casi. E’ dimostrato che il 96% di questi incidenti gravissimi sono avvenuti dopo manipolazioni di non medici!

La medicina manuale è una medicina alternativa o complementare?

La medicina manuale è una medicina complementare (non alternativa) perché si basa su meccanismi ben noti anche alla medicina scientifica tradizionale. Infatti è insegnata nelle università straniere ma anche italiane e praticata in diversi ambulatori del Servizio Sanitario Nazionale.